Aspetti psicologici del vivere con l'HIV

Archivio risposte della Dott.ssa Valentina Penta sulle problematiche psicologiche legate al vivere con l'HIV.
Questo servizio non vuole e non può sostituirsi in alcun modo al contatto diretto con un operatore sanitario.
Il trattamento dei dati degli utenti osserva le disposizioni della legge sulla privacy.

Aspetti psicologici del vivere con l'HIV

Messaggioda redazione » 19/11/2010, 15:43

La maggior parte dei pazienti affetti da HIV deve confrontarsi con una serie di problemi psicologici, come il timore della perdita, il peggioramento della qualità della vita, la paura del declino psicologico e della morte. L'infezione dell'HIV e l'AIDS comportano discriminazione da parte degli altri e a causa del rischio di trasmissione impongono cambiamenti da affrontare nei comportamento sessuale e/o nell'uso di sostanze stupefacenti.
Nessuno di tali comportamenti è facilmente modificabile.
Sono molti i problemi psicologici connessi alla convivenza con l'HIV, così come le condizioni psichiatriche comunemente riscontrate nei pazienti HIV+ e sono diverse le modalità con cui il medico può aiutare il paziente.


Leggi tutto -Clicca<---
Redazione NPS
Avatar utente
redazione
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 376
Iscritto il: 03/11/2010, 15:39

Torna a Problemi psicologici del vivere con HIV

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite